piccoli paesi

terre, paesaggi, piccoli paesi / il blog dei borghi dell'Appennino

Archive for agosto 2012

“(Soli) per un’Irpinia Unita”

Ai Taurasini, agli Irpini

Noi cittadini attivi in tante occasioni abbiamo cercato di mettere a disposizione il nostro impegno civile operando affianco delle Istituzioni per rendere la nostra esistenza più vivibile sul territorio. Non sono mancati, tra l’altro, convegni sul problema dell’acqua, sulla scelta di ridurre le funzioni dei nostri ospedali periferici, dei tribunali periferici, sulla riduzione dei collegamenti, facendo scomparire le nostre ferrovie, sulla crisi occupazionale, relativa alle nostre industrie, in merito al problema dei giovani, il loro continuo abbandono della terra narìa, il degrado in cui versano i nostri fiumi, tematiche che a tutt’oggi continuano a fare eco da una parte all’altra del territorio, per le quali a volte ci lamentiamo inutilmente e senza risultato proprio perché nelle sedi opportune ci presentiamo divisi per categoria.
Questo stato di cose ci ha fatto ripiombare in un isolamento che da qualche antropologo è stato definito “familismo amorale”, per cui appunto nessun risultato è possibile perché siamo disuniti.
Galileo Galilei diceva che bisogna leggere nel libro aperto della natura. Davanti a noi c’è una terra stranamente generosa e ricca, l’Irpinia, dove tutto è Doc: la nostra cultura, i centri storici, i santuari, le tradizioni e la nostra religiosità, l’agricoltura, la vita con i suoi valori, le nostre cose, le nostre famiglie, le prospettive dei nostri figli.
Dove sta il problema?. . . il dramma del Sud non potremmo essere noi, la gente. . .!? Vediamoci e parliamone. . .!

Ringrazio l’Amministrazione comunale e il sindaco Antonio Buono per aver concesso l’opportunità all’ACTaurasia di Taurasi, di realizzare un incontro al Castello marchionale di Taurasi a tema “(Soli) per un’Irpinia Unita”

Se ci tieni alla tua terra e alle tue cose, vieni anche tu!
L’incontro, apolitico, è aperto a tutti.
Il presidente dell’ACTaurasia
Prof Antonio Panzone

Leggi il documento Soli per un’Irpinia unita

Annunci

Written by agostino della gatta

23 agosto 2012 at 08:12

IL CAMMINO DI GUGLIELMO _ il video di Mario Marciano

Written by A_ve

17 agosto 2012 at 13:41

7 settembre al Goleto

il tribunale chiude / il territorio muore _ foto a. verderosa

DIFENDIAMO il TRIBUNALE dell’ALTA IRPINIA – NO alla SOPPRESSIONE  dei PICCOLI PAESI

A seguito della riunione tenuta stamane presso il Comune di Sant’Angelo dei Lombardi, è stata fissata la data di  VENERDI’ 7 SETTEMBRE 2012, ore 16, per la manifestazione degli Stati Generali dell’Alta Irpinia di concerto con le Associazioni religiose e di Volontariato. La manifestazione si terrà nell’Abbazia del Goleto. Ci saranno i Sindaci dell’Alta Irpinia e ci saranno i cittadini che dicono  NO alla chiusura del Tribunale dell’Alta Irpinia – SI alla CONTINUITA’ della VITA nei PICCOLI PAESI.

Ci saranno il Presidente del Tribunale, il Procuratore della Repubblica,  avvocati e impiegati. Un gruppo di lavoro presenterà la stima dei costi necessari per ‘spostare’ uffici e personale da Sant’Angelo dei Lombardi ad Avellino così come previsto dal decreto legge approvato nel Consiglio dei Ministri qualche giorno fa.

La chiusura operata dal Governo Monti è in realtà un bluff; affittare nuovi locali ad Avellino e reperire nuovi spazi parcheggio in realtà costa 5 volte più degli attuali costi; sarà inviata pertanto formale preventiva denuncia alla Corte dei Conti. La chiusura del Tribunale di Sant’Angelo non darà vita a risparmi ma a maggiori spese per lo Stato.

clicca QUI per leggere gli ARTICOLI CORRELATI  

 

questo Blog seguirà il grand tour europeo

Questo Blog seguirà per i prossimi giorni -almeno fotograficamente- le tappe del ‘grand tour europeo’ nell’ambito della ‘Festa democratica di solidarietà all’Emilia’. Nello stile de ‘i viaggi di Gianni Marino’, il VIAGGIO è occasione di condivisione, relazione, comunicazione e solidarietà. Durante gli spostamenti in bus tra città minori e capitali del nord–europa saranno tenute conferenze e tavole rotonde. Il viaggio è anche occasione per vedere con occhi europei i nostri ‘piccoli paesi’.   Il 31 agosto incontro a Carpi (Modena) con lo scrittore Giovanni Iozzoli, autore del libro ‘Terremotati’, visita alla tendopoli di Cavezzo (Mo) e consegna della somma di solidarietà raccolta. Iozzoli sarà successivamente a Nusco (Av). Buen Camino.

continua

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

16 agosto 2012 at 08:33

cuore civico a Montella

Written by A_ve

13 agosto 2012 at 16:34

Pubblicato su Varie

LA MOSTRA FOTOGRAFICA “PAESAGGIO IRPINO”

Si comunica che per motivi tecnici la mostra “PAESAGGIO IRPINO” si è trasferita dalla Sala Consiliare alla via Cupa 9 a Cairano (AV). La mostra è stata inaugurata il 4 agosto 2012.

Chi non l’avesse tuttora fatto, avrà a disposizione ancora un po’ di tempo per ammirare la splendida collezione. La mostra, un lungo e affascinante percorso fotografico, si compone di trentotto immagini a colori di grandi dimensioni che raccontano un paesaggio irpino in continua metamorfosi. Vi resteranno fino al prossimo 9 settembre.

Orari apertura: tutti i giorni 17,30 – 20,30  _ comunicato di Antonio Luongo / Cairanonelcuore

Written by cairanonelcuore

13 agosto 2012 at 08:10

La Battaglia di Chianchione rivive a Vallata

Corteo storico, spettacoli di falconeria ed esibizione di sbandieratori affiancheranno la “Gara del Torello”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per visualizzare le altre foto:  http://www.flickr.com/photos/irpiniaturismo/sets/72157624686204172/

Vallata (AV). – Domenica 12 agosto, a partire dalla mattina, rivive nel piccolo centro della Baronia, la “Battaglia di Chianchione” una rievocazione storica per ricordare uno degli avvenimenti più cruenti della storia di Vallata.

Con tale termine, (tradotto in italiano “grande mattatoio” dal dialetto “chianca”, dunque “carneficina”), si designa l’evento storico, avvenuto il 6 maggio 1496, durante il quale poche centinaia di Vallatesi furono trucidate, dopo essersi opposte inutilmente all’assalto dell’esercito del Marchese Francesco Gonzaga di Mantova, quando questi a capo dell’esercito della lega dei principi italiani, dopo aver contrastato la ritirata a Carlo VIII (battaglia di Fornovo al Taro), scese nel Regno di Napoli per ristabilire lo stato quo ante. Solo i Vallatesi, forti della loro posizione entro le mura cittadine, rifiutarono l’asservimento agli Aragonesi opponendosi valorosamente all’attacco dell’esercito del mantovano che s’impegnò personalmente nella lotta.

Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: