piccoli paesi

terre, paesaggi, piccoli paesi / il blog dei borghi dell'Appennino

un progetto di giovani irpini al Premio Web Italia 2012

GIOVANI IRPINI al City Gossip al Premio Web Italia 2012

Quest’anno nella categoria Applicazioni Mobile del Premio Web Italia, gli scorsi 22 e 23 Novembre, presso la splendida cornice di Riva del Garda è stato presentato un progetto tutto irpino: City Gossip.

Si tratta di un’applicazione gratuita disponibile su scala nazionale, un “open social”, ovvero un social network senza le tradizionali limitazioni di ‘Amici’, ‘Followers’ o ‘Cerchie’ imposte dai più rilevanti servizi di social networking oggi presenti sul mercato. Lo scopo del progetto è di mettere a disposizione delle persone della stessa area geografica un servizio gratuito di libera condivisione, che possa diventare un punto di riferimento per la ricerca e la pubblicazione di informazioni utili, idee, opinioni, iniziative, foto e punti di interesse.

City Gossip è disponibile già da Aprile per smartphone Windows Phone. Nello scorso Luglio l’ideatore-realizzatore del progetto, Luigi Pellecchia lo rende fruibile anche per il sistema Android. Poi durante l’estate lo sviluppatore irpino studia altre soluzioni valide affinché questa idea possa prendere il volo, prendono parte al progetto in corso anche Amerigo Ferrara, graphic & multimedia designer, realizzatore del restyling dell’identità visiva dell’applicazione per Windows Phone e Angelo Colacicco, web designer realizzatore della struttura e del visual del sito web www.citygossip.it, sul quale è possibile registrarsi gratuitamente.

Agli inizi di Novembre, sul punto di migliorare la grafica ed i servizi per Android ed impattare finalmente il mercato di iOS apple, l’inattesa e gradita notizia della partecipazione di City Gossip tre le otto finaliste del PWI 2012, per la Categoria App Mobile. City Gossip si è trovato a confronto con importanti progetti, di alto profilo sia per programmazione che per grafica (Neuropharmacology Atlas by Cruel Design, iPratic by direWeb, Valsugana by Archimede, iRiva70 by Arachno Srl/Ferretti Group, Seacard Piceno by Norz web marketing, Progetto Cotto d’Este, by iVision Made, Adidas voci del rugby).

Grande soddisfazione per l’ideatore-realizzatore del progetto, Luigi Pellecchia che, consapevole della validità delle altre applicazioni in gara, ha provato ad illustrare nel miglior modo possibile le caratteristiche di questo open social “made in Italy”, sollecitando la curiosità della giuria e dei presenti che per valutare al meglio questo lavoro non si sono risparmiati domande specifiche, puntualmente soddisfatte. Durante la presentazione, inoltre, è stata lanciata anche l’idea di un nuovo servizio per i locali ed i punti di interesse: il “Gossip Pusher”, un’installazione interattiva in fase di brevetto, con la quale i clienti potranno pubblicare e condividere con un click le istantanee delle loro serate pubblicizzando in forma gratuita i locali ed i punti di interesse che aderiranno al progetto City Gossip.

A conti fatti, City Gossip si è giocato l’opportunità di farsi conoscere dall’importante palcoscenico nazionale del Premio Web Italia 2012, seguito dagli addetti ai lavori anche in diretta streaming su Repubblica Tv. La vittoria purtroppo non è arrivata, ma in compenso per il team irpino si è trattato di un’esperienza formativa e di confronto appassionante. Resta infatti la confortante soddisfazione di essersela giocata da freelancer e non aver affatto sfigurato al cospetto di agenzie di comunicazione di alto calibro che hanno presentato progetti di committenti altisonanti.

A prescindere dal Premio Web Italia 2012, Luigi Pellecchia assicura che questo ambizioso progetto proseguirà la sua avventura e per le festività Natalizie sarà quasi certamente disponibile la versione per iOS Apple.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: