piccoli paesi

terre, paesaggi, piccoli paesi / il blog dei borghi dell'Appennino

RECUPERA / RIABITA _ a Dario Bavaro, nuovo abitante di Cairano, la promozione del territorio

RECUPERA / RIABITA _ a Dario Bavaro, nuovo abitante di Cairano, è affidata la consulenza per le attività Culturali, Turismo, Spettacolo e Promozione del Territorio.

Dario Bavaro direttore del Teatro Carlo Gesualdo di Avellino da sempre impegnato nell’organizzazione di attività culturali e per l’impegno profuso negli ultimi anni nel piccolo paese irpino ha accettato con entusiasmo l’incarico nella consapevolezza che dai piccoli paesi può rinascere un nuovo umanesimo un modo nuovo di stare al mondo che coltivi più che il ben-avere il ben-essere.

L’incarico, voluto fortemente dal Sindaco Luigi D’Angelis e condiviso da Franco Dragone, illustre personaggio nativo di Cairano, che con i traguardi artistici raggiunti e la fama ottenuta non ha mai dimenticato il suo piccolo paese, le sue radici e il forte legame con Cairano, da molti anni infatti patrocina e promuove attività culturali nella sua terra d’origine attraverso due progetti in particolare il Borgo Giardino e il Festival dei Corti Teatrali.

Franco Dragone nel pieno del fuoco centrale del successo che in questi giorni riscuote la sua regia dell’Aida di Giuseppe Verdi che ha inaugurato la stagione 2013/2014 del Teatro di San Carlo di Napoli ha invitato Dario Bavaro a continuare a offrire il suo impegno perché da Cairano si possa attivare con gli abitanti e tutti i visionari che vorranno accettare l’invito ad abitare Cairano, attraverso le master class e il Festival dei Corti Teatrali la possibilità di realizzare le condizioni per restare, per creare lavoro e scegliere Cairano come luogo per la propria famiglia e per non abbandonare più tanta bellezza.

Luigi D’Angelis sottolinea che l’incarico a Dario Bavaro non è solo un gesto di riconoscenza a chi gratuitamente sta dando il suo contributo per la crescita della straordinaria avventura culturale a Cairano, ma anche il segno di un’apertura a quella preziosa e proficua relazione con l’irpinia, col territorio e i talenti di questa terra che si vuole rafforzare ed esaltare.

Cairano luogo dove ogni linguaggio, ogni persona si sporge sul bordo del limite tra cielo e terra, si pone in un equilibrio pieno di domande, in ascolto di altre arti, di altre creature.

Franco Dragone partito da Cairano all’età di 5 anni per raggiungere La Louvière in Belgio, studia l’arte teatrale al Conservatorio Reale di Mons. I suoi primi lavori abbracciano il Teatro Azione e sono caratterizzati da un forte impegno politico e sociale. Negli anni ottanta si trasferisce a Montreal in Canada dove contribuisce alla nascita e affermazione del Cirquedu Soleil firmando molti dei più grandi successi.

Nel 2000 Dragone torna a La Louvière dove fonda la Franco Dragone Entertainment Group. Molti i successi che la compagnia annovera in questi pochi anni di attività tra i quali spiccano: lo spettacolo di Celine Dion A New Day, Le Rêve a Las Vegas e The House of Dancing Water a Macao.

I traguardi raggiunti e la fama ottenuta non hanno mai fatto dimenticare a Franco il suo piccolo paese di origine che ha sempre sostenuto e supportato ed in ogni occasione ricorda le sue radici e il legame con Cairano, da molti anni patrocina e promuove attività culturali nella sua terra d’origine, attraverso due progetti in particolare il Borgo Giardino e il Festival dei Corti Teatrali organizzati col supporto della Pro-loco.

La mattina di sabato scorso Franco Dragone con il Sindaco Luigi D’Angelis, l’arch. Angelo Verderosa da sempre impegnato nella difesa del territorio e Dario Bavaro hanno visitato il paese per individuare nuovi luoghi per accogliere i nuovi abitanti attraverso le iniziative che saranno proposte nei prossimi mesi. Accanto a queste azioni culturali e spettacolari, infatti, l’amministrazione sta avviando il progetto di recupero del borgo e dell’area storica delle antiche cantine arcaiche che consentirà di disporre di una ospitalità diffusa di eccellenza oltre ai servizi per le master class promosse da Dragone, rivolte ad artisti internazionali.

 

Annunci

Written by A_ve

15 dicembre 2013 a 15:15

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. I migliori auguri, a Dario ,per il prestigioso e gravoso incarico,che, sono sicuro,portera’ad esiti entusiasmanti;mi permetto una memoria,sintetica,circa 14 anni fa,a Calitri,si creò e sviluppo’ per alcuni anni un progetto simile ,chi scrive visse l’esperienza come direttore artistico,si svilupparono altri eventi ed inncontri in realtà limitrofe,Conza della CAmpania ,ed altri tentativi ,S. ANNDREA, ,Bisaccia. Da queste esperienze una convinzione che, mi auguro Dario e chi con lui hanno creato e sono i promuotori del progetto,/condividano,se non si crea un rapporto sinergico fra le varie realtà ,si rischiano delle isole con risvolti campanilistici esasperati ,cammpanilismo ,anche se a volte ben mimetizzato,ma presente .chiedo scusa del mio dire ,ma il legame alla mia alla nostra terra ,fa uscire questo ,senza la presunzione di voler dare lezioni ,grazie .Giuseppe Rubicco

    Giuseppe

    23 dicembre 2013 at 01:05

  2. Durante la commemorazione dei 50 anni della Donnaccia, già vi era stato un accenno di distacco visto che nessuno degli ospiti della serata aveva speso una parola di ringraziamento alla pro loco. Solo i ragazzi protagonisti del corto ‘le ali’ hanno ricordato l’aiuto e l’appoggio della stessa. Quindi non siamo nuovi allo snobbismo altrui.

    Olga

    16 dicembre 2013 at 11:27

  3. Nessun accenno alla Pro Loco, mi chiedo come mai… Eppure l’associazione ha sempre organizzato e apportato il lavoro dei soci, del direttivo e dei volontari. Con questo articolo ritengo che sia di fatto estromessa da ogni attività e ancor più non sia stato compreso il sacrificio di tanti che hanno speso il loro tempo per le attività compiute nel proprio paese, snobbati e ridicolizzati. Cosa è meglio per il paese è bene lo scelgano i Cairanesi o che almeno siano presi una volta tanto in considerazione. Mi ritengo offesa come socia e come cairanese doc!

    Olga

    16 dicembre 2013 at 11:18

  4. Complimenti Dario….. il mio N° 1 !

    Fernanda

    15 dicembre 2013 at 19:51


I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: