piccoli paesi

terre, paesaggi, piccoli paesi / il blog dei borghi dell'Appennino

24 luglio 2014 = TAURASI NO PETROLIO

Appennino Campano. Il fronte del No al petrolio vuole l’Oro vero
Un solo No, tanti Sì! 24 luglio, Taurasi (AV)

Organizzato da Coordinamento irpino no Triv, Mesali, Slow Food

Forum Ambientale dell’Appennino
Costituendo centro ricerche, studi e documentazione sostiene e promuove l’evento

Si è tenuto il 22 luglio alle ore 15.30 presso l’Unità Operativa Dirigenziale della Commissione di Valutazione di Impatto Ambientale della Regione Campania l’audizione dei portatori di interesse relativa al Pozzo di Esplorazione Petrolifera a Gesualdo (AV) all’interno del Permesso Nusco.

La sensazione non è stata positiva, tutta la delegazione irpina ha avvertito chiaramente una determinazione nel proseguire lungo la strada intrapresa da parte della Commissione Tecnica e le opposizioni in merito al modello di sviluppo per le aree interne sono state ritenute non inerenti in quanto ci si sarebbe dovuti limitare ad obiezioni di carattere tecnico. Questo non è possibile! Non si può considerare solo il parere di commissioni tecniche, per quanto esperte, e i cittadini non possono essere privati della loro rappresentanza politica: sindaci, movimenti, associazioni, comitati, cittadini, non contano niente. E’ per questo, che le associazioni aderenti propongono di nuovo e con forza la costituzione di un fronte comune tra istituzioni e associazioni – per proseguire lungo la strada di opposizione e proposta e allargare il fronte – e si danno appuntamento il 24 al Castello di Taurasi dalle 17.30 per la presentazione del documentario L’oro vero. Sono invitati tutti: Comitati, Associazioni, Cittadini, Organizzazioni, Enti. Tutti possono aderire all’appello “Un solo no, tanti si!”. No al petrolio e alla speculazione energetica nelll’Appennino; sì al turismo e all’agricoltura sostenibile; sì a un investimento nelle infrastrutture idrografiche e a un piano paesaggistico per l’Alta Irpinia e l’Appennino Campano; sì alla contrattazione con tutti i comuni dei bacini idrografici e non solo i Comuni di sorgente; sì alla bonifica montana e al ristoro ambientale; sì al risanamento dei molteplici centri di pericolo nelle nostre montagne: dalla mancanza di depuratori alle discariche ufficiali tombate agli sversamenti diffusi. Eccetera, eccetera, eccetera! L’iniziativa del 24 è stata organizzata dal Coordinamento irpino No Triv, dall’Associazione Mesàli e dalla condotta Slow Food colli dell’Ufita Taurasi. L’evento, inoltre, ha il patrocinio morale del Comune di Taurasi e il sostegno del Forum Ambientale dell’Appennino, costituendo centro studi, ricerche e documentazione. La giornata è la risposta del territorio ad un permesso di esplorazione petrolifera il cui primo pozzo di ricerca si vorrebbe realizzare a poche centinaia di metri dal centro abitato, in prossimità delle mefiti e di un complesso termale, all’interno di un’area d’eccellenza agricola, in prossimità dei Monti Picentini che riforniscono d’acqua tre regioni e milioni di meridionali.

 

Alla serata d’apertura saranno presenti agricoltori e i viticoltori con i loro prodotti mentre i ristoratori dell’associazione Mesali e Slow Food cureranno l’aspetto enogastronomico. La serata inizia alle 17.30 con la conferenza stampa. Seguirà la proiezione alle 19.00 de “L’oro vero” e il dibattito in cui interverranno Enzo Di Salvatore, docente di diritto costituzionale all’Università di Teramo e membro del Coordinamento Nazionale No Triv, Franco Ortolani, docente di geologia all’Università Federico II di Napoli, Antonio Petrillo, sociologo e docente al Suor Orsola Benincasa di Napoli e Virginiano Spiniello del Forum Ambientale dell’Appennino. Alle 21.00 l’evento a sottoscrizione per sostenere le spese del documentario e le iniziative del Coordinamento No Triv con la possibilità di degustare prodotti agricoli, oli, vini e la cena di Mesáli e dei produttori. Alle 22 ci sarà l’esibizione musicale de Là Nua Irish Roots e a seguire il live set del duo irpino Jambassa, che hanno prestato la loro musica come colonna sonora del documentario.

Per Info su L’Oro Vero contattare
Coordinamento Irpino no Triv Cell:3338798586, Email: roberto-zapatavive

Delegazione Irpina
All’incontro del 22 erano presenti i Sindaci di Fontanarosa, Flumeri, Taurasi, Lapio, Ariano Irpino, Torella dei Lombardi, Chiusano S. Domenico, Frigento, Teora, Montecalvo I., Volturara I., Montella, Gesualdo, dai tecnici Alessio Valente e Sabino Aquino, Mario Pagliarno di Ambiente e Comunità del PD e l’onorevole Luigi Famiglietti. Presenti tutti e tre i Comitati no triv e il Forum Ambientale in rappresentanza delle 42 adesioni tra associazioni, comitati e organizzazioni da Campania e Basilicata, nonchè Michele Bonomo di Legambiente Campania. Tutti contrari. Assente di peso l’Italmin Exploration e la rappresentanza politica regionale, nonché le province di Avellino e Benevento e i comuni di Nusco Villanova, Castelbaronia Castelvetere e S. Mango sul Calore.

Le prime 42 adesioni da Campania e Basilicata all’Appello Un solo No tanti Sì!
No Trivellazioni Petrolifere Irpinia, No Petrolio Alta Irpinia, Coordinamento no Triv Irpino, Comitato Civico S.Angelo D.L., Comitato Tutela Fiume Calore, Ariano in movimento, Gruppo Attivo Luciano Grasso, Piccoli Paesi, L’Albero Vagabondo, Scuola di Tarantella Montemaranese, Comitato Luce sull’Eliseo, In loco Motivi, Altragricoltura Campania, Altragricoltura Basilicata, Comitato difesa Terre joniche, Comitato No Eolico Selvaggio, Legambiente Altirpinia, Ambiente e Salute, Irpinia Turismo Srl, Filctem CGIL Avellino, Delegazione FAI Avellino, La Ferrovia Onlus, Palazzo Tenta39 Bagnoli I., Associazione Abbondanza Frugale per tutti, Basilicata, Associazione di promozione culturale “ La RIPA” Castelvetere sul Calore, Pro Loco Gesualdo, Info Irpinia, Action AID Avellino, Legalità è bene Comune di Montemiletto, Ass. Salus Pulica, Laboratorio Sinistra in movimento, Salviamo il paesaggio Comitato di Benevento, WWF Irpinia, Ass. Madre Terra Flumeri, OLA Basilicata, WWF Sannio, Terrafuoco Avellino, Microphonix Rifiuti-Zero Cervinara, Slow Food Condotta Alta Irpinia, Comune di Paternopoli, Antrocom Onlus Campania, Giuseppe Vozza Editore in Casolla Srl.

 

Annunci

Written by A_ve

23 luglio 2014 a 18:18

Pubblicato su Comitati Civici

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: