piccoli paesi

terre, paesaggi, piccoli paesi / il blog dei borghi dell'Appennino

Gesualdo Expone, dal 2 al 5 giugno 2016

image

image

Gesualdo Expone – la fiera del sud dal XVI sec-
Gesualdo Expone giunge quest’anno alla seconda edizione.
Nata dall’idea di rievocare le fiere secolari che si tenevano un tempo a Gesualdo, è una manifestazione che mira a promuovere l’eccellenza dell’artigianato artistico, dell’antiquariato da collezione e dei prodotti agroalimentari del nostro territorio.
L’appuntamento, che si terrà presso il centro storico di Gesualdo dal 2 al 5 giugno 2016, riaccenderà i riflettori sui sapori, profumi e costumi della tradizione, attraverso la riscoperta di lavorazioni che hanno reso e rendono unico il nostro Paese nel mondo.
La fiera è rivolta ad un pubblico di tutte le età e da quest’anno presenta una sezione per le scolaresche al fine di favorire il contatto dei ragazzi con le botteghe artigianali e la conoscenza diretta della produzione agroalimentare. Ai bambini viene, inoltre, offerta la possibilità di entrare a contatto con animali da fattoria, con finalità didattica, grazie ad un allestimento messo a punto da associazioni locali specializzate. Saranno quattro giorni alla ri-scoperta e valorizzazione della nostra identità culturale che si ripetono dopo il successo ottenuto lo scorso anno.
Gesualdo è tra i borghi più belli d’Italia, ricco di storia che s’intreccia prevalentemente con la musica e l’arte del Rinascimento italiano, vive un momento di forte fermento culturale che desta e ha destato interesse, dentro e fuori il territorio nazionale, fino alle recenti adesioni del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Segretario Generale della Scala di Milano Maria Di Freda.
Il grande patrimonio culturale e ambientale ereditato va valorizzato però con iniziative che, se da un lato favoriscano la riscoperta del valore culturale della nostra storia, dall’altro promuovano il recupero di mestieri che riscattano il nostro territorio al tempo della “green economy”, del biologico, della produzione e della lavorazione di materie prime, un tempo diffuse ma attualmente di nicchia. Gesualdo è stato luogo di scambio commerciale sin dal XVI sec., quando le fiere del luogo erano tra le più importanti del sud della penisola. Oggi l’intento della fiera, “con una nuova veste”, sta nella valorizzazione di un territorio in un contesto che guarda alla rinascita culturale con la consapevolezza della tradizione.
L’ingresso ai visitatori è gratuito.
COL PATROCINIO DEL TOURING CLUB ITALIA, CORPO CONSOLARE CAMPANIA

pagina Facebook

 

Written by A_ve

30 maggio 2016 a 09:08

Pubblicato su Segnalazione Eventi

Tagged with , , , ,

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: