piccoli paesi

terre, paesaggi, piccoli paesi / il blog dei borghi dell'Appennino

Posts Tagged ‘stati generali

INSIEME PER LA GIUSTIZIA. riunione degli Stati Generali dell’Alta Irpinia _ aggiornamento

3 Rocca San felice Grilletto 1INSIEME per la GIUSTIZIA. Tutto è ancora possibile, se vogliamo.
Proviamo ancora una volta a far fronte comune alla ormai infinita serie di azioni che mirano ad indebolire i nostri territori.
C’è un’ultima possibilità di evitare la chiusura dei Palazzi di Giustizia di Sant’Angelo dei Lombardi (Alta Irpinia) e Ariano Irpino (Ufita e Baronia).  E’ necessaria la tua presenza e attiva partecipazione.  
Ci vedremo per costituire un gruppo di lavoro VENERDI’ 22 MARZO ore 15,30 presso la sala del Centro di Comunità in Sant’Angelo dei Lombardi, Piazza Nobile (nei pressi del Liceo Classico). La riunione successiva la faremo nell’Arianese.
Tra le altre iniziative in questo momento a difesa di ospedali, scuole, ferrovie, viabilità, organizzeremo un’importante manifestazione per il 150° anniversario del Tribunale di Sant’Angelo –prevista per sabato 20 aprile 2013- a cui inviteremo Sindaci e Deputati per aprire un confronto sull’idea di ‘specializzare’ ognuno dei 2 Tribunali pur fondendoli in un solo ‘Tribunale di montagna’; evitando quindi di ingolfare i presidi di Avellino e Benevento già in evidenti difficoltà logistiche e amministrative. 
TESTO RETTIFICATO a seguito della riunione tenuta stamane 14.3.2013
 
INSIEME per la GIUSTIZIA. Tutto è ancora possibile, se vogliamo.
 
GIOVEDI’ prossimo, 21 MARZO 2013, alle ore  12 ci vedremo per costituire un gruppo di lavoro presso la sala riunioni del centro formazione del Tribunale di Sant’Angelo dei Lombardi. 
La riunione è finalizzata all’organizzazione dell’importante manifestazione per il 150° anniversario del Tribunale di Sant’Angelo –prevista per sabato 20 aprile 2013.
La riunione è aperta a tutti gli operatori di buona volontà.  
E’ annullata pertanto l’incontro pubblico originariamente previsto per venerdì 22 marzo.
 
Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Sant’Angelo dei Lombardi.
Comitato Stati Generali dell’Alta Irpinia.
_ _ _
Contributo al dibattito dell’Avv. Luparella, clicca qui 

7 settembre al Goleto

il tribunale chiude / il territorio muore _ foto a. verderosa

DIFENDIAMO il TRIBUNALE dell’ALTA IRPINIA – NO alla SOPPRESSIONE  dei PICCOLI PAESI

A seguito della riunione tenuta stamane presso il Comune di Sant’Angelo dei Lombardi, è stata fissata la data di  VENERDI’ 7 SETTEMBRE 2012, ore 16, per la manifestazione degli Stati Generali dell’Alta Irpinia di concerto con le Associazioni religiose e di Volontariato. La manifestazione si terrà nell’Abbazia del Goleto. Ci saranno i Sindaci dell’Alta Irpinia e ci saranno i cittadini che dicono  NO alla chiusura del Tribunale dell’Alta Irpinia – SI alla CONTINUITA’ della VITA nei PICCOLI PAESI.

Ci saranno il Presidente del Tribunale, il Procuratore della Repubblica,  avvocati e impiegati. Un gruppo di lavoro presenterà la stima dei costi necessari per ‘spostare’ uffici e personale da Sant’Angelo dei Lombardi ad Avellino così come previsto dal decreto legge approvato nel Consiglio dei Ministri qualche giorno fa.

La chiusura operata dal Governo Monti è in realtà un bluff; affittare nuovi locali ad Avellino e reperire nuovi spazi parcheggio in realtà costa 5 volte più degli attuali costi; sarà inviata pertanto formale preventiva denuncia alla Corte dei Conti. La chiusura del Tribunale di Sant’Angelo non darà vita a risparmi ma a maggiori spese per lo Stato.

clicca QUI per leggere gli ARTICOLI CORRELATI  

 

appello ai cittadini _ di Raffaele Capasso

il tribunale chiude / il territorio muore _ foto a. verderosa

_di RAFFAELE CAPASSO                                              _ L’appello ai cittadini, ai semplici cittadini, mi pare la strada opportuna per far crescere la solidarietà intorno alla problematica del TRIBUNALE di Sant’Angelo dei L.di che non è un problema solo della classe Forense, della Magistratura del personale Amministrativo, ma è una questione che coinvolge il destino di una intera collettività che vive nelle Terre di Mezzo (un bacino toccato da tre regioni e 5 province), dove il territorio è connotato sia da costruzioni antiche – anche nobili nella loro povertà-, che moderne – diffuse le false idealiste ma oggi con tentativi di qualità -, da una natura connotata nelle diverse stagioni dei profumi del foraggio, del grano, dei castagni, dei pioppi, ma anche forte di un diffuso senso di legalità che l’efficace opera giudiziale, frutto delle sinergie delle forze dell’Ordine della Magistratura e dell’Avvocatura ha saputo preservare proprio grazie alla presenza della struttura Giudiziaria, che oggi si vuole abolire.
Leggi il seguito di questo post »

STATI GENERALI _ news

piccoli paesi - foto a.verderosa

STATI GENERALI dell’ALTA IRPINIA _ aggiornamenti a cura di ANGELO VERDEROSA
Cliccando sui link seguenti si accederà ai singoli ‘post’ :


STATI GENERALI : rassegna stampa dell’ultima assemblea tenuta a Montella, venerdì 20 gennaio


STATI GENERALI : un patto per la Giustizia in Alta Irpinia _ documento approvato nell’Assemblea di Montella


AGRICOLTURA e AMBIENTE : il documento presentato da Aldo D’Andrea a Montella


TORNIAMO a LAVORARE la TERRA : un contributo di Ugo Leone


UN PATTO per la GIUSTIZIA : invito del Procuratore Antonio Guerriero alla manifestazione del 4 febbraio a Sant’Angelo dei Lombardi
per accedere all’archivio dei post inerenti l’attività degli Stati Generali svolta finora :


La prossima assemblea itinerante degli Stati Generali si terrà a Calitri; a breve il programma.
Le assemblee sono riprese da Irpinia-SannioTv e trasmesse sul canale 188 del digitale terrestre.
Le assemblee sono aperte a tutti; per pubblicare un intervento scrivere a  piccolipaesi@tiscali.it
I giornalisti che scrivono sulle assemblee sono Elisa Forte / Ottopagine , Giulio D’Andrea / Il Mattino , Michele Miele / Corriere dell’Irpinia 


Piccoli Paesi 
terre, paesaggi, piccoli paesi
il blog della nuova ruralità

media dei lettori : 350 / giorno

Written by A_ve

17 marzo 2012 at 23:32

un incontro coraggioso e compromettente _ di + P. Diodato M.Fasano

Non solo un Patto per la Giustizia _  di + P. Diodato M. Fasano 

Oltre la cronaca / Nell’unico sentiero della solidarietà reale / per il bene comune in Irpinia e nel Mezzogiorno.

 Oltre la cronaca per riflettere insieme e “più a freddo” sul “Patto per la Giustizia con i Comuni ed i Cittadini “,iniziativa promossa dal Procuratore della Repubblica, Dott. Antonio Guerriero insieme agli Stati Generali Alta Irpinia, sabato 10 marzo, ore 9,30 presso l’aula magna del Palazzo di Giustizia di Sant’Angelo dei Lombardi.

 

Diciamolo subito: è stato un incontro coraggioso e “compromettente”, già solo a pensarlo!

Chi c’era, ha visto: cittadini, giovani, adulti e anziani,donne e uomini del paese e dei paesi e città vicini, studenti, lavoratori e disoccupati, Sindaci e altri rappresentanti delle  amministrazioni comunali con i propri stendardi e Vigili Urbani, organizzazioni del Volontariato e dell’Associazionismo anche cattolico, Autorità scolastiche di vario ordine e grado, Avvocati, dell’hinterland provinciale e oltre, Magistrati di tre capoluoghi di provincia e di diversi Tribunali irpini e non, diversi operatori del settore, professionisti vari, giornalisti delle più diverse testate, numerosi e qualificati rappresentanti irpini  dell’intero mondo politico parlamentare, e diverse Autorità militari con i loro collaboratori, locali e regionali.

Da anni non si assisteva a qualcosa di simile. Almeno da noi, in Irpinia: un pubblico e aperto confronto a 360 gradi di libera espressione del proprio pensiero su una delle questioni nazionali e internazionali più controverse e problematiche del pensiero e della prassi, quella del pianeta “giustizia”!

Per tutti, citiamo alcuni passaggi del significativo intervento del Procuratore Generale della Corte di Appello di Napoli, Dott. Vittorio Martusciello : «… Voglio esprimere la mia vicinanza e il mio compiacimento, soprattutto per il metodo e i toni che sono stati usati in questo dibattito. Qui erano presenti diverse personalità, diverse soggettività istituzionali, diverse forze politiche. Tutti hanno partecipato al dibattito dando il loro contributo costruttivo. Non ci sono stati toni esasperati, non ci sono state esasperazioni di parte, ma tutti hanno dato il loro contributo nel raggiungimento di questo obbiettivo…Al di là della individuazione dei singoli criteri, c’è questa vicinanza alla vostra battaglia. La dove si dice che l’interesse alla conservazione di un Ufficio giudiziario di un territorio come questo, va coltivato… partendo dal presupposto che la giustizia in un territorio come questo costituisce una grande risorsa… Bisogna, quindi, che questa riforma venga fatta con intelligenza, con saggezza e cultura».

Leggi il seguito di questo post »

STATI GENERALI _ Un Patto per la Giustizia _ di Giulio D’Andrea

a margine della manifestazione tenuta a Sant’Angelo dei Lombardi sabato 10 marzo 2012 _ di Giulio D’Andrea

Tutti con l’europarlamentare Giuseppe Gargani, che propone di contrastare politicamente la riforma «ammazza-tribunali».

A Sant’Angelo dei Lombardi deputati e consiglieri regionali si impegnano a pressare i rispettivi partiti perché blocchino i tagli previsti dal governo. Ecco quindi che il patto per la giustizia, auspicato dal procuratore Antonio Guerriero, viene siglato con spirito unitario. Ma la politica, quella fatta da scontri, polemiche, confronti interni, non manca affatto nel convegno santangiolese.

Leggi il seguito di questo post »

Written by A_ve

14 marzo 2012 at 17:23

UN PATTO PER LA GIUSTIZIA in ALTA IRPINIA – si firmerà : SABATO 10 MARZO 2012

STATI GENERALI dell’ALTA IRPINIA

SABATO 10 MARZO 2012, con inizio alle ore 9.30  ti aspettiamo alla manifestazioneUn Patto per la Giustizia in Alta Irpinia che si terrà presso il Palazzo di Giustizia di Sant’Angelo dei Lombardi con un serrato confronto con  avvocati, magistrati, operatori del settore, giornalisti ma anche con l’intero mondo politico e con tutte le sue realtà territoriali, tra cui i sindaci, le amministrazioni comunali,  le organizzazioni del volontariato e dell’associazionismo anche religioso, la scuola e tutta la popolazione irpina.

Verrà siglato un  Patto in cui da un lato i magistrati, gli avvocati, il personale amministrativo e tutti gli operatori del settore  si impegnano a continuare a fornire ai cittadini un servizio giustizia efficiente e di qualità,  dall’altro tutti i 28 Comuni del Circondario si impegnano a contribuire al mantenimento del Palazzo di Giustizia esistente, in tal modo alcun vantaggio ne deriverebbe allo Stato dalla sua paventata CHIUSURA.

Siamo certi che il Ministro della Giustizia e gli organismi competenti terranno in adeguata considerazione le circostanze che il Circondario di S. Angelo L. risulta :

Leggi il seguito di questo post »

SABATO 4 FEBBRAIO 2012 : un PATTO per la GIUSTIZIA in Alta Irpinia

Alta Irpinia _ paesaggio _ foto a. verderosa


Causa neve la manifestazione è rinviata a SABATO 25 FEBBRAIO 2012 ore 9,30.


STATI GENERALI dell’ALTA IRPINIA
UN PATTO PER LA GIUSTIZIA _ segue il documento nella versione definitiva che sarà presentato sabato 25 febbraio a S.Angelo dei Lombardi.
 –

Un Patto per la Giustizia in Alta Irpinia  (documento definitivo)

Il Patto per la Giustizia tra i rappresentanti dei Comuni dell’ Alta Irpinia e gli operatori della giustizia del Circondario di Sant’Angelo dei Lombardi rappresenta  il primo tra i settori  che si intendono affrontare per trovare valide soluzioni.

Gli Stati Generali dell’Alta Irpinia  stanno elaborando indicazioni su altri importanti segmenti della società come la sanità, l’ occupazione, l’ ambiente e i trasporti.

Il senso dell’iniziativa è quello di evitare inutili polemiche preferendo, piuttosto, formulare  proposte strategicamente collegate tra loro, nell’ambito di un complessivo progetto teso alla valorizzazione ed allo sviluppo dell’intera provincia di Avellino.

Leggi il seguito di questo post »

Stati Generali sul Corriere dell’Irpinia del 21.1.2012

Written by A_ve

22 gennaio 2012 at 10:00

Un Patto per la Giustizia in Alta Irpinia _

documento approvato alla 2^ Assemblea degli Stati Generali dell’Alta Irpinia, Montella 20 gennaio 2012.

Alta Irpinia - paesaggio - foto a. verderosa

Un Patto per la Giustizia in Alta Irpinia.

Il Patto per la Giustizia tra i rappresentati dei Comuni dell’ Alta Irpinia e gli operatori della giustizia del Circondario di Sant’Angelo dei Lombardi rappresenta  il primo tra i settori  che si intendono affrontare per trovare valide soluzioni.

Gli Stati Generali Alta Irpinia  elaboreranno successivamente indicazioni su altri importanti segmenti della società come la sanità, l’ occupazione, l’ ambiente e i trasporti.

Il senso dell’iniziativa è quello di evitare inutili polemiche preferendo, piuttosto, formulare  proposte strategicamente collegate tra loro, nell’ambito di un complessivo progetto teso alla valorizzazione ed allo sviluppo dell’intera provincia di Avellino.

Leggi il seguito di questo post »

Agricoltura ed Ambiente. L’Irpinia nell’Unione Europea.

bus al formicoso - foto a. verderosa

documento presentato dal Prof. Aldo D’Andrea* alla 2^ Assemblea degli Stati Generali dell’Irpinia a Montella 20.01.2012

Agricoltura ed Ambiente. L’Irpinia nell’Unione Europea.

L’Unione Europea ha predisposto una bozza di piano di programmazione di incentivi, per la nuova politica agraria comunitaria, per gli anni 2014-2020, individuabile con l’acronimo PAC .

Essendo la bozza ancora in fase di discussione, essa sicuramente si arricchirà di emendamenti aggiuntivi sostenuti dai vari Paesi costituenti, ma che, nella sostanza, difficilmente ne stravolgeranno lo spirito e gli scopi che sono suoi fondamenti, e cioè quelli che indirizzano verso una agricoltura tradizionale a scapito di quella intensiva, onde favorire le limitazioni delle emissioni carboniose e dei concimi chimici, preservare il paesaggio rurale dall’espansione edilizia, e proteggerlo con terrazzamenti, stagni, fossi e filari di alberi.

Si erogheranno contributi secondo criteri che misurano le superficie coltivate, e non più sul valore aggiunto per ettaro, al fine di favorire l’agricoltura tradizionale.

Può affermarsi che è quella praticata in Irpinia, quella che ha tramandato a noi un ambiente ancora intatto e a misura d’uomo, attraverso la quale, il lavoro pesante dei contadini ha ricavato il suo sostentamento familiare e, nello stesso tempo, la salvezza dei paesaggi.

Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: